Elenco dei corsi finanziati dal Fondo Sociale Europeo rivolti a persone disoccupate che desiderano inserirsi o reinserirsi nel mondo del lavoro con nuove competenze. I corsi sono gratuiti.

PROFESSIONE PASTICCERE

600 ore totali di cui 360 di aula e 240 di stage – Rif. PA 2017-10744/RER/1 approvato con D.G.R. n. 2228 del 27/12/2018

OBIETTIVI E CONTENUTI DEL CORSO: Il percorso Professione Pasticcere è finalizzato al riconoscimento della qualifica di “Operatore della Produzione di Pasticceria”. La figura in esito al percorso sarà in grado di produrre le eccellenze dolciarie del territorio nel rispetto della tradizione e prodotti dolciari alternativi e/o rispondenti a particolari esigenze di salute. Nel rispetto delle norme igienico sanitarie e di sicurezza saprà selezionale gli ingredienti per preparare gli impasti verificando le materie prime, applicare il procedimento di lavorazione idoneo con l’eventuale tecnica di cottura o di refrigerazione del prodotto. Sarà in grado di eseguire la decorazione e l’approntamento del dolce, seguendo la capacità creativa personale.

CONTENUTI: Introduzione al corso, accoglienza e preparazione allo stage (12 ore); Sicurezza sul lavoro (8 ore); Sicurezza alimentare ed igiene degli alimenti, normativa in materia di allergeni (24 ore); Merceologia e caratteristiche nutrizionali di prodotti dolciari, prodotti per celiaci (24 ore); Conoscenza e valorizzazione dei prodotti del territorio (18 ore); Le esigenze “specifiche” della clientela tra mode ed intolleranze (18 ore); Progettazione ricette e carta dessert nella pasticceria tradizionale, nella pasticceria vegana e nella pasticceria per intolleranze (64 ore); Lavorazione impasti e creme nella pasticceria tradizionale e nei prodotti tipici, nella pasticceria vegana e nella pasticceria per intolleranze (64 ore); Lievitazione e cottura semilavorati tradizionali, vegani e per intolleranti (64 ore); Farcitura e decorazione del prodotto dolciario (64 ore); Stage (240 ore).

DESTINATARI: 12 candidati non occupati in possesso dei seguenti requisiti. REQUISITI FORMALI: essere maggiorenni; non essere occupati; aver assolto l’obbligo di istruzione e il diritto-dovere all’istruzione e formazione; avere residenza o domicilio in Regione Emilia-Romagna in data antecedente l’iscrizione al percorso; esperienza lavorativa non coerente o irrilevante.

REQUISITI SOSTANZIALI: conoscenza della lingua italiana (per candidati stranieri) .
DESCRIZIONE PROFILO: L’Operatore della produzione di pasticceria è in grado di progettare e realizzare ricette tradizionali ed innovative di pasticceria e gelateria, utilizzando metodologie e tecnologie di lavorazione, lievitazione e cottura dei prodotti dolciari e valorizzandone la presentazione con modalità creative.
ATTESTATO RILASCIATO: Al termine del percorso formativo, con almeno il 70% di frequenza, in esito alla prova d’esame verrà rilasciato un CERTIFICATO DI QUALIFICA PROFESSIONALE relativo alla Qualifica di “OPERATORE DELLA PRODUZIONE DI PASTICCERIA” (ai sensi della DGR 739/2013).

CRITERI DI SELEZIONE: I candidati, in possesso dei requisiti formali e sostanziali saranno ammessi al percorso. In caso il numero degli iscritti ammissibili superi il numero dei posti disponibili per accedere al percorso formativo, verrà avviata una selezione. La selezione avrà due fasi: 1. un test scritto tecnico/contenutistico a risposta chiusa, volto a verificare le conoscenze generali relative alla produzione alimentare comunque acquisite; 2. Colloquio conoscitivo e motivazionale individuale.

PERIODO e SEDE DI SVOLGIMENTO: MARZO – OTTOBRE 2019
Laboratorio didattico c/o Borgo Le Aie, Via Provinciale, 15 – 44019 Gualdo (FE)

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:G R A T U I T O
cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo PO 2014-2020 Regione Emilia-Romagna

Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 22/03/2019 a:
ISCOM Ferrara, Via G. Baruffaldi n. 14/18, TEL. 0532 234272/274
Brevi manu o a mezzo e-mail a: iscomfe@ascomfe.it

RIF PA 2018_10744_RER_1_SCHEDA RER PASTICCERE

Scheda-Iscrizione-PASTICCERE

PROFESSIONE PIZZAIOLO

300 ore di cui 180 di aula e 120 di stage – Rif. PA 2017-10744/RER/3 approvato con D.G.R. n. 2228 del 27/12/2018

OBIETTIVI E CONTENUTI DEL CORSO: Il percorso Professione Pizzaiolo è finalizzato alla certificazione delle competenze UC1 “Lavorazione impasti” e UC 4 “Cottura prodotti di panificazione” della qualifica Operatore di Panificio Pastificio. La figura in esito al percorso sarà in grado di produrre pizze secondo il dettato della tradizione ma anche di progettare e realizzare prodotti “innovativi” in cui l’utilizzo di materie prime alternative e/o territoriali permetta di rispondere alle nuove tendenze che, per moda o per necessità, orientano la diversificata richiesta della clientela. CONTENUTI: Introduzione al corso, accoglienza e preparazione allo stage (4 ore); Sicurezza sul lavoro (8 ore); Sicurezza alimentare ed igiene degli alimenti, normativa in materia di allergeni (16 ore); Merceologia e caratteristiche degli alimenti, prodotti per celiaci (20 ore); Conoscenza e valorizzazione dei prodotti del territorio (16 ore); Le esigenze “specifiche” della clientela tra mode ed intolleranze. Le farine (24 ore); La lavorazione degli impasti (30 ore); La cottura degli impasti (30 ore); La farcitura delle pizze (32 ore); Stage (120 ore).

DESTINATARI:12 candidati non occupati in possesso dei seguenti requisiti. Requisiti FORMALI: essere maggiorenni; non essere occupati; aver assolto l’obbligo di istruzione e il diritto-dovere all’istruzione e formazione; avere residenza o domicilio in Regione Emilia-Romagna in data antecedente l’iscrizione al percorso; esperienza lavorativa non coerente o irrilevante.

REQUISITI SOSTANZIALI: conoscenza della lingua italiana (per i candidati stranieri).

DESCRIZIONE PROFILO: L’Operatore di panificio e pastificio è in grado di realizzare molteplici prodotti freschi e prodotti di panificazione intervenendo sulle varie fasi del processo di lavorazione con metodologie e tecnologie specifiche.

ATTESTATO RILASCIATO: Al termine del percorso formativo, con almeno il 70% di frequenza, in esito a colloquio valutativo, verrà rilasciato un CERTIFICATO DI COMPETENZE relativo alle UC 1 – Lavorazione impasti e UC 4- Cottura prodotti di panificazione della Qualifica di “OPERATORE DI PANIFICIO E PASTIFICIO” (ai sensi della DGR 739/2013).

CRITERI DI SELEZIONE: I candidati, in possesso dei requisiti formali e sostanziali saranno ammessi al percorso. In caso il numero degli iscritti ammissibili superi il numero dei posti disponibili per accedere al percorso formativo, verrà avviata una selezione. La selezione avrà due fasi: 1. un test scritto tecnico/contenutistico a risposta chiusa, volto a verificare le conoscenze generali relative alla produzione alimentare comunque acquisiti; 2. Colloquio conoscitivo e motivazionale individuale.

PERIODO e SEDE DI SVOLGIMENTO: MARZO – LUGLIO 2019
Laboratorio didattico c/o Borgo Le Aie, Via Provinciale, 15 – 44019 Gualdo (FE)

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: G R A T U I T O
cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo PO 2014-2020 Regione Emilia-Romagna

Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 29/03/2019 a:

ISCOM Ferrara, Via G. Baruffaldi n. 14/18, TEL. 0532 234229/273
Brevi manu o a mezzo e-mail a: iscomfe@ascomfe.it

Scheda di Iscrizione – PROFESSIONE PIZZAIOLO

SCHEDA PRESENTAZIONE PROFESSIONE PIZZAIOLO

 

PROFESSIONE CHEF: TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE

600 ore totali di cui 360 di aula e 240 di stage – Rif. PA 2018-10893/RER/1 approvato con D.G.R. n. 217 del 11/02/2019

OBIETTIVI E CONTENUTI DEL CORSOpercorso Professione Chef Tra Tradizione e Innovazione è finalizzato al riconoscimento della qualifica di “Operatore della Produzione Pasti”. La figura in esito al percorso acquisirà conoscenze sia per la realizzazione delle preparazioni tipiche della tradizione e del territorio, sia in merito alle nuove tendenze ristorative che mirano a soddisfare un pubblico sempre più esigente ed attento alla provenienza e composizione degli alimenti, alla salute ed al benessere, rappresenta una risposta alle richieste di professionalità delle aziende del territorio.

CONTENUTI: Introduzione al corso, accoglienza e preparazione allo stage (12 ore); Sicurezza sul lavoro (8 ore); Sicurezza alimentare ed igiene degli alimenti, normativa in materia di HACCP e allergeni (24 ore); Merceologia e caratteristiche nutrizionali di prodotti, prodotti per celiaci (24 ore); La relazione con la clientela, esigenze specifiche tra mode ed intolleranze (24 ore); Degustazione e abbinamento vino-cibo (24 ore); Le eccellenze gastronomiche locali e la valorizzazione del territorio (32 ore); Ideazione e progettazione menù “classici” ed “innovativi” (40 ore); Scelta e lavorazione materie prime e tecniche di cottura (68 ore); La preparazione dei piatti: tradizionali, tipici, rispondenti ad esigenze alimentari “specifiche” (76 ore); Decorazione e presentazione elaborati culinari (28 ore); Stage (240 ore).

DESTINATARI: 12 candidati non occupati in possesso dei seguenti requisiti. REQUISITI FORMALI: essere maggiorenni; non essere occupati; aver assolto l’obbligo di istruzione e il diritto-dovere all’istruzione e formazione; avere residenza o domicilio in Regione Emilia-Romagna in data antecedente l’iscrizione al percorso; esperienza lavorativa non coerente o irrilevante.

REQUISITI SOSTANZIALI: conoscenza della lingua italiana (per candidati stranieri)

DESCRIZIONE PROFILO: L’Operatore della produzione pasti L’Operatore della produzione pasti è in grado di progettare e realizzare ricette e menù per diverse specialità culinarie, di valorizzare l’immagine del prodotto culinario da presentare e di garantire gli standard di qualità e gusto prefissati, utilizzando tecnologie innovative di manipolazione e conservazione degli alimenti.

ATTESTATO RILASCIATO: Al termine del percorso formativo, con almeno il 70% di frequenza, in esito alla prova d’esame verrà rilasciato un CERTIFICATO DI QUALIFICA PROFESSIONALE relativo alla Qualifica di “OPERATORE DELLA PRODUZIONE PASTI” (ai sensi della DGR 739/2013).

CRITERI DI SELEZIONE: I candidati, in possesso dei requisiti formali e sostanziali saranno ammessi al percorso. In caso il numero degli iscritti ammissibili superi il numero dei posti disponibili per accedere al percorso formativo, verrà avviata una selezione. La selezione avrà due fasi: 1. un test scritto tecnico/contenutistico a risposta chiusa, volto a verificare le conoscenze generali relative alla produzione alimentare comunque acquisite; 2. Colloquio conoscitivo e motivazionale individuale.

PERIODO e SEDE DI SVOLGIMENTO: APRILE – DICEMBRE 2019
Laboratorio didattico c/o Borgo Le Aie, Via Provinciale, 15 – 44019 Gualdo (FE)

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: G R A T U I T O
cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo PO 2014-2020 Regione Emilia-Romagna

Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 12/04/2019 a:

ISCOM , Via G. Baruffaldi n. 14/18, TEL. 0532 234272/274
Brevi manu o a mezzo e-mail a: iscomfe@ascomfe.it

RIF PA 2018_10893_RER_1_SCHEDA RER CHEF

Scheda di Iscrizione – PROFESSIONECHEF